venerdì 9 novembre 2012

CALAMARI RIPIENI


Ieri avevo voglia di mangiare dei calamari ripieni e visto che avevo letto una ricetta su un forum, ho deciso di prepararli, ma poi mi sono ricordata che i miei calamari, che avevo comprato qualche giorno fa, erano congelati e prima di gustarli doveva trascorrere un bel po di tempo visto che si dovevano scongelare, ma poi, approfittando del mio "FRESCO" ABBATTITORE DI TEMPERATURA, ho realizzato la mia ricettina scongelando i calamari in un tempo ridottissimo rispetto alla normale scongelazione permettendomi di mangiare dei calamari deliziosissimi...
INGREDIENTI:
7 calamari
2 spicchi di aglio
pangrattato del tipo rustico (cioè non troppo sottile e possibilmente aromatizzato)
olio EVO
sale
50 gr di olive nere
15/20 gr di capperi
prezzemolo
vino bianco
PREPARAZIONE:
si inizia con il pulire i calamari togliendo loro la pelle, e tirando i piccoli tentacoli con la sacca, eliminare occhi e becco.
soffriggere i tentacoli in olio EVO dopo averli tagliati grossolanamente insieme a due spicchi di aglio, aggiungere le olive nere e i capperi e continuare velocemente a cuocere poi aggiungere il pangrattato aggiustando di sale e pepe..spegnare e unire un bel po di prezzemolo dopo averlo lavato e spezzettato con le mani..finito di cuocere versare questo composto in un mixer e frullare per pochissimi minuti in modo da avere un ripieno tritato ma non troppo...
riempire ogni calamaro con questo composto e riempirlo per circa trequarti della loro lunghezza provvedendo a sigillare l'apertura del calamaro con uno stuzzicadente (oppure con uno spiedino piccolo di metallo)
dopo aver messo un giro d'olio nel tegame adagiare ogni calamo nella padella e far soffriggere voltandoli di tanto in tanto per non rosolarli troppo..a piacere aggiungere dei pisellini finissimi..dopo rosolati mettere del vino bianco e farli cuocere ancora per 6/7 minuti poi coprire aggiungendo un pochino d'acqua....durante la cottura coprire con  un coperchio in modo da non far seccare troppo i calamari....bon apetit!!





3 commenti:

Miele e Vaniglia ha detto...

buoni, in bianco non li ho mai mangiati, chissà che profumino, da provare :9 Rosalba

Francesco82 ha detto...

Eilà Patrizia!! finalmente era ora che davi una smossa al punteggio dei tuoi post!
Sono mesi che dormi!!
Se posso permettermi potevi osare di più con il tuo nuovo fresco e cuocere le seppie a bassa temperatura...sai che bontà? provaci la prossima volta!
Baci
Francesco

patryval ha detto...

...@@....Rosalba sono buonissimi in bianco perchè ne senti tutta l'essenza del mare...<3




...@@..Francesco82..hai visto ti avevo detto che c'avrei messo un pò di buona volonta per prendermi cura di nuovo del mio blogghino ed ho iniziato con una ricettina ke a me piace tantissimo e spero ke anche voi gradiate...sai che ci avevo pensato a cuocerle con il fresco?? ma devo conoscerlo bene prima di osare..mi sa ke ti consulterò spesso :p..bacini..ini!!!
Patrizia