giovedì 29 gennaio 2015

PIZZA BIANCA ROMANA.....di Paoletta





Questa pizza ha un impasto che ti rende dipendente, è una droga tanto che è buona, da mangiare in assoluto oppure farcita con salumi, ma io ne ho preparata una teglia con pomodorini, non vi dico cosa è, preparatela e non ve ne pentirete !!! Io ho impastato con il Kenwood ed ho usato la foglia!
INGREDIENTI:
400 gr di farina 0 (io ho usato farina per pizza dell' MD)
300 ml di acqua
16 gr di olio (2 cucchiai rasi) o strutto
8 gr di fiocchi di patate (1 cucchiaio raso)
5 gr di sale (1 cucchiaino raso)
5 gr di malto, in mancanza miele o zucchero (1 cucchiaino raso)
8 gr di lievito
PREPARAZIONE:
Sciogliere il lievito in 200 g di acqua tiepida, intanto versare nella planetaria tutti gli ingredienti secchi, azionare la macchina ed aggiungere pian piano l'acqua e lievito, man mano aggiungere la parte restante dell'acqua e per ultimo il sale e l'olio ( o lo strutto), far incordare e mettere a lievitare (circa 2 ore).
Quando l'impasto avrà triplicato il suo volume, versare l'impasto sulla spianatoia spolverata abbondantemente di farina, fare delle pieghe di primo tipo (piega a 3) , dividere la massa, ripetere le pieghe ad ogni pezzo e  mettere le pieghe sotto in modo da farle stare sulla spianatoia, coprire con un panno umido e puntare per 20'.
Poi, con le mani unte d'olio, si stende l'impasto in due teglie di circa 25 x 30 cm. ben unte d'olio evo e si spolvera con poco sale grosso pestato e rosmarino.
Si versa olio evo a filo, e con le dita affondare l'olio nell'impasto cercando di fare delle fossette, ma facendo la massima attenzione a non schiacciare le bolle che, se tutto è andato a dovere, si formeranno.
Lievitare ancora per 20', poi cuocere in forno caldo a 250°, durante la cottura si formeranno altre bolle che conferiranno il tipico aspetto della pizza romana al taglio.

1 commento:

Michele Ventricelli ha detto...

consiglio di provare la farina biologica di GreenEat in vendita online su http://greeneat.eu